Viale verona 85 - vicenza

Trofeo Rally ACI Vicenza: i primi esiti dopo il Rally Valpolicella

Trofeo Rally ACI Vicenza: i primi esiti dopo il Rally Valpolicella

 Buon bottino di punti per Efrem Bianco tra i piloti e Maurizio Scaramuzza tra i navigatori nel primo impegno per le auto moderne che replicheranno il 23 maggio al Rally Bellunese  

Vicenza, 13 maggio 2021 – Con lo svolgimento del 3° Rally della Valpolicella, va in archivio il primo round del Trofeo Rally ACI Vicenza che ha interessato la categoria delle auto moderne con

quattordici conduttori – sei piloti e otto copiloti –a sfidarsi sulle sei prove speciali del rally veronese.

Grazie ad un’ottima gara che gli è valsa il secondo posto assoluto alla guida della Skoda Fabia R5, Efrem Bianco prende il comando tra i piloti con un buon vantaggio su Mirko Graziani su Citroen Saxo Racing Start e Fabio Bertazzolo che ha corso con una Citroen AX di Gruppo A. Meno bene è andata a Paolo Colombaro (Citroen Saxo), Marco Pellizzaro (Puegeot 208) e Flavio Miolo (Ford Fiesta) che non hanno concluso la gara e incamerano il solo punto partenza.

Tra i copiloti parte bene Maurizio Scaramuzza che s’insedia al comando nella generale e anche nella “over 60” grazie al secondo posto di classe e terzo di Gruppo N conquistato con la Renault Clio, e si tiene alle spalle Natascia Freschi che va a condurre nella classifica femminile; sul terzo gradino ci salgono pari merito Fabio Andrian e Christian Ronzani con quest’ultimo che prende il comando tra gli “under 25”.  Staccata di di un paio di punti l’accoppiata Emanuele Castegnaro e Lorenzo Michieletto. Chiudono la classifica Matteo Zaramella, settimo e Marco Melotti, ottavo e unico a non aver concluso il rally.

Nel frattempo le iscrizioni al Trofeo organizzato dall’Automobile Club Vicenza in collaborazione con la Scuderia Palladio Historic ha superato quota sessanta iscritti e si ricorda che è tutt’ora possibile aderire alla serie, con l’iscrizione che dovrà esser perfezionata almeno sette giorni prima della gara a cui s’intende partecipare.

Il calendario porta ora l’attenzione sui prossimi due eventi, entrambi nel mese di maggio. Saranno di nuovo all’opera i conduttori delle auto moderne che si giocheranno i punti del secondo appuntamento in programma al Rally Bellunese sabato 22 e domenica 23 maggio. Sei giorni più tardi, da venerdì 28 a sabato 29 sarà la volta degli “storici” pronti a sfidarsi al Rally Campagnolo che si preannuncia con un elenco iscritti di grande spessore.

Infine, si ricorda ai conduttori che dal momento della pubblicazione delle classifiche provvisorie, hanno due settimane a disposizione per segnalare eventuali incongruenze o chiedere informazioni in merito.

Informazioni e documenti al sito web www.palladiohistoric.it

Ufficio Stampa Scuderia Palladio Historic